top of page
  • Eleonora Voltolina

“La scelta di far figli dipende anche dalla divisione di lavori di cura”: incontro con Melinda Mills

Aggiornamento: 22 dic 2022

Perché le persone rimandano il momento di diventare genitori? Prima ancora di essere il fulcro di The Why Wait Agenda, questa domanda è stata la base di una ricerca scientifica realizzata da un gruppo di ricercatori con l’obiettivo di indagare le cause, le conseguenze e le possibili soluzioni dell’aumento significativo dell’età media al primo figlio. Tra di loro Melinda Mills, oggi direttrice del Centro per le Scienze demografiche dell’università di Oxford, che in questo episodio del nostro podcast approfondisce con la giornalista Eleonora Voltolina le cause principali che portano le persone, e sopratutto le donne, a posticipare.

In tutto il mondo negli ultimi decenni c’è stato un forte calo della natalità – «particolarmente in Europa, Nord America e in alcuni paesi dell’Asia orientale». Ciò è anche «molto collegato ai tempi della fertilità», conferma Mills: l’età media delle donne al primo figlio in Europa è ormai salita a 29 anni e mezzo, e addirittura «supera i 31 anni in alcuni Paesi come l’Italia e la Spagna». Fare figli appare sempre più come un passo difficile, possibile da intraprendere solo una volta “sistemata” la propria situazione professionale, economica, abitativa… E talvolta nemmeno avere tutte queste tessere del puzzle al posto giusto basta. Ma aspettare troppo quando si vuole un figlio è una scelta dolorosa, e non priva di rischi.

Comments


insieme

possiamo fare

la differenza

e cambiare

le cose.

Permettici di entrare in contatto con te.

Iscriviti alla nostra mailing list!

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn
  • TikTok
bottom of page