top of page
  • Eleonora Voltolina

Ed ecco il podcast di The Why Wait Agenda

Aggiornamento: 28 set 2022




Affrontare e lavorare per colmare il Fertility Gap da un punto di vista laico: ecco cosa vuole fare The Why Wait Agenda.

Nella puntata “zero” del podcast The Why Wait Agenda la giornalista che ha ideato e realizzato il progetto, Eleonora Voltolina, apre le danze focalizzando gli obiettivi e i valori profondamente laici su cui si basa il programma d’azione della Why Wait Agenda – una nuova iniziativa sociale ed editoriale volta a diffondere informazioni sul tema della natalità e promuovere un'azione culturale, sociale e politica per affrontare le cause profonde del cosiddetto "Fertility Gap".

Voltolina racconta come l’intento non sia “convincere” – né tantomeno spingere – la gente a fare più figli, bensì semplicemente agire per ridurre e arrivare a chiudere il cosiddetto “fertility gap” permettendo a chi vorrebbe figli, ma si trova bloccato da fattori esterni, di poterne fare senza dover rimandare. La scelta di utilizzare l’inglese per il podcast è dettata dal fatto che il tema del “Fertility Gap” non conosce confini: lungi dall’essere un problema solo italiano, o solo svizzero, il divario tra figli desiderati e figli avuti è ormai presente in tutti i Paesi economicamente avanzati. Questa puntata del podcast è impreziosita anche dai primi due contributi audio giunti alla redazione di TWWA, due messaggi vocali da parte di Eleonora, giornalista e neomamma quarantenne, e Isotta, ricercatrice poco più che trentenne per ora senza figli, che spiegano il loro punto di vista sul tema della scelta della maternità. Un ringraziamento di cuore a Matthieu Mantanus per la magnifica sigla composta appositamente per il podcast The Why Wait Agenda!


insieme

possiamo fare

la differenza

e cambiare

le cose.

Permettici di entrare in contatto con te.

Iscriviti alla nostra mailing list!

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn
  • TikTok
bottom of page